lunedì 25 giugno 2012

La differenza

Poi dicono che gli inglesi sono dei mostri nel mondo del tifo! E ci credo!
Ieri sera, nonostante una prestazione decisamente opaca della loro nazionale, all'inizio del secondo tempo supplementare i tifosi inglesi si sono alzati all'impiedi ed hanno intonato il loro inno nazionale, GOD SAVE THE QUEEN. Tutti a cantare a squarciagola e a dare la carica ad una squadra mediocre quale era l'Inghilterra di ieri sera.
E i sedicenti italiani? Zitti. Mutti. Hanno atteso che gli inglesi terminassero di cantare il loro inno nazionale, per poi intonare a bassa voce: "Italia... italia". Così, senza disturbare. Nessuno ha intonato l'inno di Mameli.

La differenza tra un Popolo e un Non-Popolo.

41 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Antonio,
sno d'accordo con te , gli inglesi ieri hanno vinto ampiamente la battaglia (se cosi' si puo' chiamare visto la pochezza dei loro avversari) sugli spalti.
Ma oltre agli inglesi, che hanno sempre brillato a livello nazionale per presenza, scontri e sostegno, vorrei far luce sulla tifoseria che mi ha piu' colpito in questi europei. Quella irlandese.
Muri massicci, scenicamente galgliardi, cori incessanti anche con 4 goal al passivo.
Quando si sono girati tutti di spalle e abbracciandosi si sono messi a saltare cantando mi e' venuta in mente la nostra tifoseria..mi sono quasi emozionato.belli davvero.


Per quanto rigurda l'italia , se e' l'ultima nazione a livello di spettatori e l'ultimissima a livello di tifo...un motivo ci sara'...

Buona serata.

Francesco (firenze)

Anonimo ha detto...

ma criticate sempre...mamma mia!ieri la napoli italiana ha festeggiato l'italia e non come voi,luridi vermi!se ci tenete andate voi a sostenere l'italia agli europei e non criticate!

Anonimo ha detto...

ma dimenticavo....voi siete parteopei!ma acciritv sciem

Anonimo ha detto...

ma dimenticavo....voi siete parteopei!ma acciritv sciem

GIULIO 1926 ha detto...

IO NON CAPISCO PERCHè QUASI TUTTI I NAPOLETANI NON PROVANO QUELLO CHE PROVIAMO NOI NEI CONFRONTI DI QUESTA CAZZO DI NAZIONE... PARTENOPEI E BASTA!!

Anonimo ha detto...

perche' prima di essere partenopei..siamo ITALIANI!

Anonimo ha detto...

ARGENTINA-ITALIA...TIFAVI PER MARADONA!IL TUO INNO LO FISCHI(E' IL TUO INNO FIN QUANDO SEI IN ITALIA)...LA TUA VERGOGNA NON HA MAI FINE NAPOLETANO!!!

Anonimo ha detto...

Il napoletano,come dice questo ultimo anonimo ha sostenuto per anni questa "nazione",ingoiando il rospo e alzandosi le maniche per aiutare a costruire questa specie di paese.....per ottenere cosa..
Emarginazione e discriminazione...il resto d'italia si ritiene un popolo solo perchè all'interno dei loro confini esistono cittadini di serie b da mantenere,da insultare e da compatire...B A S T A !!!! Leggete la storia,è accessibile a tutti... o almeno a quelli che vogliono impararla...il resto della gente non potrà mai capire

Grande Antonio...sempre AVANTI A GAMBA TESA

Luca (Pavia) ULTRAS PARTENOPEO SEMPRE E COMUNQUE

Kekko.Sud ha detto...

ancora complimenti per il blog.. NON CI SENTIAMO italiani perchè se sai la storia "anonimo" ti rendi conto che l'italia è stata fatta con il sangue del meridione e non solo NAPOLI..da Civitella del tronto(TE) in sicilia...MASSACRATI per risanare le tasche dei savoia! informatevi..la verità sta uscendo a galla! O BRIGANTE O EMIGRANTE....quindi l'italia non è stata mai voluta dal sud, perciò tutt ora nn ci sentiamo italiani!

Anonimo ha detto...

la verita' sta uscendo a galla?aspettavi di arrivare in finale di coppa italia per farla uscire???mah...

Anonimo ha detto...

NAPOLI PICCHIA !

Anonimo ha detto...

ma ieri quando avete visto la partita avete fischiato nel salotto di casa vostra?cmq ieri grande italia e grandi anche i napoletani(quelli seri)che si sono riversati in strada per festeggiare questo prestigioso traguardo!!!ora sotto con la spagna...

Anonimo ha detto...

IO HO FESTEGGIATO MA L'INNO NON HO CANTATO!!!!LA NOSTRA STORIA NON SI CANCELLA...AVANTI PARTENOPEI!!!!!

Kekko.Sud ha detto...

anonimo del cazzo....non sto aspettando nessuna finale d'europeo...a differenze tua la storia non la sto scoprendo solo ora! sta uscendo ora per la gente come te che nn si informa o crede che l'italia sia stata creata con saluti e baci! NON TI RISPONDO PIU' PERCHE' SEI IL NULLA PER ME! AVANTI PARTENOPE

Anonimo ha detto...

forza italia!!!

Anonimo ha detto...

e' furnut a' pazziell...

katia ha detto...

Grazie italia...ieri eravamo in tanti in piazza a napoli!mi ha fatto piacere che molti abbiano cantato l'inno(a differenza di alcuni durante la finale di coppa italia)e tifato per tutta la partita!e' stata un'esperienza bellissima.

Anonimo ha detto...

adesso volete fare i BORBONICI?MI FATE PARIARE ASSAI...AHAHAHAH CHE PULCINELLA CHE SIETE.

Anonimo ha detto...

bellissima intervista oggi a prandelli(fatta passare in secondo piano dopo poche decine di minuti dai media).
«Quando dico che la Nazionale non frega a nessuno è la verità>>(lo si legge solo a fine intervista,nelle principali testategiornalistiche).
a NESSUNO,se non ai qualunquisti.
chiedete agli elettori della lega se hanno tifato italia.
chiedete in tutte quelle cittadine del centro-nord legate alle loro tradizioni che hanno radici nel medioevo,se hanno tifato italia.
venite a siena,dove oggi si corre il palio,e chiedete in giro se ieri hanno tifato italia(le agenzie di scommesse pagano a 1.15 il vostro ritorno a casa insanguinati).
o se,invece,hanno tifato spagna,per paura che eventuali festeggiamenti di noi studenti e lavoratori terroni qui a siena rovinassero il tufo,le gradinate o la piazza dove si corre.
e non è solo una questione geografica o di tradizioni.
è soprattutto una questione storica.
70 anni fa eravamo ancora divisi oggi come allora tra camice nere e rosse.
i primi si sono appropriati indebitamente di concetti belli quanto neutrali come 'patria' 'nazione' 'tradizione'.
mai sarei riuscito a festeggiare spalla a spalla con un neofascista come è successo a roma.
Napoli e i suoi tifosi come sempre portano la croce un po' per tutti quanti,per il semplice fatto di dire le cose come stanno.
questo sia per quanto riguarda il tema-italia che più in generale per il movimento ultras.
io,personalmente,credo di avere la fortuna di non credere quasi mai a quello che mi dicono,a quello che mi impongono.
tutti voi che credete nell'italia e avete tifato/tifate per l'italia(sicuramente sempre DOPO la vostra squadra di 'club')spero abbiate lo stesso spirito d'appartenenza e lo stesso senso di indignazione nel vedere secessionisti in parlamento e manager al timone di questa fottuta nazione.ma ne dubito.
vorrei anche io credere in quello in cui credete voi,se non temessi di diventare come voi.

+LIBRI - TV
-XANAX + LSD
Rocco(siena)

ROBERTO ha detto...

A ME NON INTERESSA DELLA LEGA...IO SONO ITALIANO E TIFO ITALIA!E POI PARLI DI SIENA?IERI LI' C'ERA UN MAXISCHERMO E HANNO TIFATO TUTTI ITALIA(DOPO LA GERMANIA HO VISTO FESTEGGIAMENTI ANCHE A TRENTO QUINDI...).POI SE TI APPELLI ALLE POCHE PERSONE IGNORANTI NON SAPREI CHE DIRTI!

Anonimo ha detto...

1-se sei e ti senti italiano e non ti interessa della lega torna a guardare i pokemon
2-a siena non c'era nessun maxischermo,vivo qui da tanti anni e neanche hai idea di quello di cui stai parlando,non dire puttanate
3-se credi che le persone ignoranti siano poche vuol dire che hai un senso del 'sapere' molto superficiale,quindi sciacquati le pacche e vat' còcc'

Rocco(siena)

Anonimo ha detto...

occasionale Resta A Casa !

Anonimo ha detto...

rocchino comportati bene a siena...non sei a napoli!cafunciell napulitan

Anonimo ha detto...

se mi conosci non temere di firmarti,
se non mi conosci ci possiamo conoscere.
Roccocob@hotmail.it

Rocco(siena)

ROCCO(BAROCCO) ha detto...

su questo muro sto vedendo che molte persone di voi sono proprio ridicole...e' nella vostra indole minacciare vero?oltre a minacciare sapete anche sbraitare durante i minuti di raccoglimento,fischiare l'inno,accoltellare le persone(quando poi il codice ultras lo vieta)io direi:NE ITALIANI,NE ULTRAS...MA SOLO IGNORANTI E DELINQUENTI PARTENOPEI!!!!

Anonimo ha detto...

ma che quali minacce..a parte che se voglio farti del male non vengo prima a dirtelo..sei tu che entri,insulti e te ne vai senza presentarti,forte del fatto di trovarti davanti ad un pc.
Non meriti altre risposte.o,almeno,io non lo farò più.

Rocco(siena)

Anonimo ha detto...

ma adesso che me ne faccio della fascetta del pocho dove la metto' ora allo stadio come andro'

Anonimo ha detto...

Carissimi Anonimi,
questo e' un blog serio, ci sono dei ragazzi che si fanno il culo e i salti mortali per aggiornarlo e portarlo avanti con passione convinzione ed costruttivita'.
Nessuno vi obbliga a frequentarlo ma per quello che mi riguarda e sono certo anche per quel che riguarda i responsabili ognuno e' bene accetto ammesso che non si degeneri con queste cazzate di bambinetti del cazzo.
Offendere attraverso un pc non e' solo stupido e per quanto mi riguarda anche frustrante ma diminuisce la qualita' e la costruttivita' di questo sito.
Vi chiedo , cortesemente di intervenire discutere, postare la propria idea, anche con forza con rabbia, ma senza questi commenti stupidi e privi di benche' minimo valore costruttivo.

Per quanto riguarda Rocco ho avuto l'occasione attraverso questo blog , di confrontarmi con lui, di discutere, di conoscersi, e di affrontare una trasferta insieme come Roma per la finale. Non mi mettero' qui a fare l'avvocato di Rocco perche' e' un ragazzo intelligentissimo , simpatico e cazzuto e non ha bisogno di difese.
..voglio solo dire che questo blog merita questo tipo di situazioni, dal confrontarsi tramite post fino a conoscesrsi e percorre un certo tipo di "cammino" sotto la stessa fede.

Tutto il resto e' noia.

Rispetto per chi porta avanti questo blog.

Che pian pian sta diventando anche un po' il nostro BLOG.
Non sprechiamo stupidamente le innumerevoli opportunita' che puo' darci.

Buona notte a tutti.

Francesco (firenze)

robzazza ha detto...

ma quanto vi sentite italiani?cosa fa questa nazione per far si che possiate dire orgogliosamente,fieri,impettiti sì,sono italiano!

ROBZAZZARIA ha detto...

ma quanto vi sentite napoletani?cosa fate per far si che possiate dire orgogliosamente,fieri,impettiti,si sono napoletano!

robzazza ha detto...

in tutto quello che faccio,dico e penso MI SENTO ORGOGLIOSO E FIERO DI ESSERE NAPOLETANO!...da questa tua risposta si evince che tu non appartieni a questa CITTA' e sei anche attaccato ai soliti luoghi comuni del cazzo,quelli della monnezza,degli scippi,camorra,colerosi,terremotati e quant'altro.LA NOSTRA CITTA' NON E' QUESTO!,i buoni ed i cattivi sono dappertutto e negli ultimi anni a dimostrarlo sono i fatti.Ovviamente chi è interessato gli rode il culo e non lo evidenzia perchè queste cose possono succedere solo a NAPOLI o al SUD ma...il tempo è galantuomo

GIULIO 1926 ha detto...

RAGAZZI CHE FINE HA FATTO ANTONIO?

Anonimo ha detto...

L'ITALIA UNITA....ahahahha,ma per piacere!
Questi moralisti ci hanno UCCISO LA SALUTE!
Solo Napoli..INFORMATEVI!

Anonimo ha detto...

napoletano talebano!

robzazza ha detto...

potremmo essere anche talebani ma tu anonimo...SEI SEZA PALLE!

Anonimo ha detto...

SEI SEZA PALLE?SIETE PROPRIO IGNORANTI...IMPARATE A SCRIVERE MUNNEZZARI AHAHAH!!!

robzazza ha detto...

oltre ad essere SENZA PALLE dimostri anche di essere un FALLOCEFALO dal momento che basta l'omissione involontaria di una consonante per definire ignorante una persona.chiedo venia mister zanichelli..

Anonimo ha detto...

la differenza tra me e te che io ho l'uccello piu' grande di te....

robzazza ha detto...

sicuramente,visto che sije nu' cazz allert chine d'acqua!

Antonio Lucignano ha detto...

Ho atteso che tutti sfogassero i loro istinti antinapoletani visto che la sedicente italia aveva perso contro un'altra Non-Nazione, la Spagna che opprime baschi e catalani.
Non posso che congratularmi con tutti quelli che hanno mantenuto costante la discussione, perchè - come giustamente è stato scritto - questo è il NOSTRO blog. E' il blog di tutti noi che non cambiamo idea perchè ci sono gli Europei o i Mondiali; noi che continuiamo anche sotto l'ombrellone ad essere e a vivere secondo una mentalità; noi che non cediamo di un passo sui nostri valori e i nostri ideali, che non vogliamo imporre a nessuno ma che difenderemo fino alla morte. Vivendoli.

Anonimo ha detto...

Si gruoss Antò..