lunedì 28 maggio 2012

Ci avete rotto il ca...lcio

Con profondo sgomento e disgusto sto seguendo le evoluzioni dell'inchiesta calcio scommesse. Sul mio blog personale ho espresso la mia opinione, che in questo momento è necessariamente parziale visto che tante cose ancora non si sanno e si scopriranno prossimamente.
Una cosa è certa: per l'ennesima volta si dimostra che il calcio è davvero marcio, e questo marciume ormai colpisce tutti, dai giocatori affermati a quelli sconosciuti, dagli allenatori di grido ai dirigenti delle società piccole. Ed anche gli ultras stanno in mezzo a 'sto casino: l'inchiesta parla di pressioni degli ultras baresi per far perdere la propria squadra. Adesso stanno sparando fango anche su alcuni esponenti genoani, e noi speriamo che tutto si risolva per il meglio e venga chiarito.
In tutto questo, sento ancora qualcuno parlare di "sindrome 2006": dopo Calciopoli, l'Italia vinse il mondiale. "Vuoi vedere che adesso vince l'Europeo?", dicono in molti. Ma si può ragionare così? Mah.

Sono disgustato, lo ammetto.
Sono un garantista, quindi spero che tutto venga a galla quanto prima e non condanno nessuno prima del tempo. Però se almeno la metà delle cose che stanno girando fossero vere, per certa gente non ci dovrebbe essere pietà. Radiazione. E basta!
Lasciateci il calcio! Lasciatelo libero dai vostri interessi del cazzo, dai vostri introiti, dalle vostre televisioni, dai vostri procuratori, dai vostri pennivendoli, dalle vostre forze del (dis)ordine!
Fuori dalle palle! 

9 commenti:

Anonimo ha detto...

come non darti ragione Antonio, qui siamo arrivati alla frutta. Non so piu'quale fottuta forza interna ci spinge a dedicare anni della nostra vita a seguito di questo sport (???). Forse sarebbe meglio mollare tutto questo schifo. Qui siamo arrivati a porci il dubbio tutte le domeniche se e' tutto vero o tutto finto. Ma l'importante era fare la tessera dello stronzo e tutto sarebbe poi stato bellissimo, famiglie allo stadio e pop corn ai bambini.
Sicuramente la nostra fede sara' piu' forte di tutto,una volta finita la tormenta ci ritroveremo ancora a non dormire la notte prima della partita, a macinare i km, e a superare gli ostacoli..ma tutto questo continueremo a farlo solo perche' siamo innamorati persi di una fede che ormai e' dentro di noi.
Ma puoi giurarci che il teatrino non e' finito qui.

ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO.

Francesco (firenze)

Anonimo ha detto...

Non ho mai creduto in quei presidenti che spendono per chiudere ogni anno il bilancio in passivo,che ricapitalizzano,che pagano giocatori semisconosciuti milioni di euro.
Non ho mai creduto nella trasparenza delle società di scommesse,per quanto legali. Italiane e non.Di chi sono? a chi appartengono realmente?Sono soggetti terzi,estranei ai presidenti delle squadre di calcio,della lega,di gente che siede in parlamento o nei salotti dove ci si ritrova culo a culo col potente di turno?
Non posso credere nella buona fede di tutti gli arbitri.
Non posso credere nella buona fede di tutti i calciatori.

Solo negli ultras ho sempre creduto,come ultimo baluardo a difesa disinteressata di un gioco che rappresenta un popolo,una maglia,una città del cui patrimonio storico,culturale(e anche economico)fa parte anche la squadra di calcio e di cui gli ultras dovrebbero essere la rappresentazione migliore,dotata di autonomia,coerenza,disinteresse economico,estraneità con la malavita organizzata(non quella dettata da necessità) che di quella città ne è il cancro.

Degli ultras Bari non mi sono meravigliato.In gran parte degli ultras organizzati che rappresentano la mia squadra non credo ne' ho mai creduto.
Ora leggo dei capi ultras del Genoa e per quanto possa essere anch'io garantista,credo siano realmente coinvolti.
Non so più a chi credere.

+ ULTRAS - BUSINNES

Rocco(siena)

Anonimo ha detto...

P.S. Stappo una birra

Rocco(siena)

Anonimo ha detto...

ps: stappi una birra? Che novita'..

Un abbraccio Francesco (firenze)

Anonimo ha detto...

tutto questo mi fa schifo!!!
a noi che ci facciamo in quattro x seguire la nostra passione, questi alle spalle tramano risultati e combine x soldi...ma non gli bastano già i troppi che guadagnano senza fare un cazzo!!
a noi limitano entrate negli stadi solo xchè non ci tesseriamo....voglio vedere ora a questi cosa fanno!!!
noi cittadini comuni limitati...i potenti fanno ciò che vogliono!!
Ora vogliono scaricare tutte le colpe agli ultras..come al solito...solo noi siamo i delinquenti che riescono a fermare le partite!!IL CALCIO MODERNO è LA VERGOGNA DI TUTTO QUESTO!!!
Criscito escluso dagli Europei xchè indagato....e il gobbo Bonucci fa parte della lista dei
23...è questa l'etica di cui parla Prandelli?!?!non sarà forse xchè lui è napoletano e non italiano!?!?
il trattamento doveva essere uguale x tutti!!dimenticavo.. questa è l'Italia....dove il trattamento non è uguale x tutti!!
Un pensiero solidale per i terremotati dell'Emilia....siamo tutti vicini a loro col cuore!!
AVANTI ULTRAS!!AVANTI NAPOLI!!

giulio ha detto...

SPERO CHE GLI ULTRAS NON C'ENTRINO NIENTE...

Anonimo ha detto...

solo una parola.......ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO

Anonimo ha detto...

ragazzi avete letto l'articolo sull'intercetazione tra sculli e il capo ultras del genoa......se è vero nn ho parole verso quelle merde...cmq ho la netta sensazione ke il bello deve ancora venire...ho la sensazione ke questa volta si ribalta tutto staremo a vedere....ODIO ETERNO AL CALCIO MODERNO

DANIELE (BN)

Anonimo ha detto...

genoa merda!