lunedì 11 marzo 2013

Vi abbiamo chiesto solo una cosa...SUDARE LA MAGLIA.


I tifosotti ci sono, c'è poco da fare. Quelli che vanno al San Paolo "perchè viene la Juve". Quelli che pretendono di andare ad Anfield, quando non sono mai andati ad Manfredonia. Quelli che fino a un mese fa parlavano di scudetto, e adesso dicono che Cavani non è un top player, De Sanctis non è buono, Mazzarri se ne deve andare, De Laurentis deve cacciare i soldi, ecc...
Alcuni tifosotti vengono anche su questo blog, infestandolo e lasciando scadere il livello di altri interventi che, condivisibili o meno, almeno esprimono una Mentalità; ma siamo libertari e concediamo a tutti di parlare.
Cosa chiedono gli ultras al Napoli? Di vincere lo scudetto? No, mai. Certo, se succede non ci dispiace. Di vincere la Coppa Campioni o la Coppa Uefa? Men che meno. Di battere la Juve o il Milan o l'Inter? La visione palummelliana del calcio e del tifo è passata, e i nostri campionati non sono belli o brutti in base a quanti gol facciamo o prendiamo dalla Juve o dalle milanesi.
Gli ultras hanno chiesto, chiedono e chiederanno, sempre e soltanto una cosa: SUDARE LA MAGLIA! Lottare su ogni pallone, pressare, vincere i tackle. Poi il risultato, se possibile, ci arriderà.

Ebbene, proprio per questo bisogna incazzarsi per la partita di ieri. Non per il risultato, nè per i 9 punti di svantaggio dalla Juve o per il Milan (che tra poco ci ospiterà a San Siro) che si è avvicinato clamorosamente. 
No, bisogna incazzarsi perchè ieri quelli del Chievo lottavano con una grinta che i nostri non avevano. Quelli del Chievo, tecnicamente più scarsi dei nostri, hanno giocato alla morte, hanno lottato su ogni pallone, si sono aiutati in campo ed hanno offerto ai loro tifosi (perchè la parola "ultras" non può essere utilizzata per North Side e roba varia...) una prestazione maiuscola.
Capiamoci sulle parole: "prestazione" maiuscola. Il "risultato", invece, poteva anche non essere positivo. Ma alla fine, gli applausi da parte dei loro tifosi ci sarebbero stati.

Vi abbiamo chiesto solo una cosa: sudare la maglia. E ieri non lo avete fatto.

45 commenti:

Anonimo ha detto...

DOMENICA TUTTI ALLO STADIO A DIFENDERE I NOSTRI COLORI !!!!

Anonimo ha detto...

DOMENICA TUTTI ALLO STADIO A DIFENDERE I NOSTRI COLORI !!!!

Matteo (napoletano a Cosenza) ha detto...

Quasi completamente d'accordo con il post, sembrava di rivedere l'ultimo Napoli di Reja o quello di Donadoni.
Su risultato e traguardi mi permetto un piccolo dissenso: sono tre anni che, al momento clou, a questa squadra e a quest'allenatore tremano le gambe, e puntualmente vediamo vincere non chi impone la propria forza, ma chi sbaglia di meno.
Segno di poca maturità e di una società troppo attenta al bilancio e poco alle condizioni utili per un VERO processo di crescita.
Restiamo tifosi della maglia indipendentemente dal risultato e dai traguardi, su questo concordo in pieno, un giocatore che lotta e suda lo preferiremo sempre (ricordate Montervino?) ad un campioncino di plastica come tanti ce ne sono in giro.
Ma penso che meriteremmo anche qualche soddisfazione "tangibile", tutti i soldi spesi per acquistare giocatori deludenti non si sposano bene con un solo trofeo conquistato l'anno scorso...

Gian Luca ha detto...

Come nn quotarti Antonio...Nel calcio si vince si perde...ci sono giornate dove tutto ti va bene, partite nelle quali tiri con l'orecchio e la palla va dentro, partite dove fai 50 tiri in porta e la palla nn entra neanche se scende San Gennaro in campo...queste cose nn si possono controllare...solo una cosa si puo' valutare e giudicare.
L'IMPEGNO...la voglia di vincere, il sangue negli occhi, se queste cose ci sono allora si puo' perdere anche 6-0 ma al 90esimo saranno solo applausi. Lo sconcerto è vedere partite come domenica. Per questo ripeto che secondo me è successo qualcosa nello spogliatoio, credo che qualcuno si veda gia' con altre maglie addosso.
Sinceramente a me nn è mai importato di nessun giocatore, e mi innervosisco quando vedo osannare questo o quello, come mi innervosisco sentire fischi al primo passaggio sbagliato o alla prima parata nn fatta, l'unica cosa che bisogna osannare è la MAGLIA. Chi gioca a Napoli deve onorare la MAGLIA...e ripeto ONORARE nn vuol dire vincere.
Domenica, sfumato il sogno scudetto, (maledetti giornalisti) ritroveremo un San Paolo "normale"...bene cosi' dei pienoni ne siamo "PIENI" scusate il gioco di parole.

AVANTI ULTRAS....del resto me ne fotto!!

Anonimo ha detto...

come sempre (almeno finora) non posso che quotare le vostre parole, e mi riferisco a tutti e 3, antonio, gianluca e matteo.
e'davvero frustante vedere come siano quasi sempre gli ultras a ragionare in modo concreto e lontano da ogni entusiasmo o abbattimento legato al risultato.

e'iniziata un'altra settimana di merda, l'ennesima.
partite come quella di verona, non le merita nessuno.
e'vero, qualcosa si e'rotto, lo vedrebbe pure un cieco.
ma ha ragione matteo quando si chiede il perche' di alcune voci che ogni anno vengono fuori puntualmente in questo periodo.
tre anni fa prima della partita col milan, due anni fa prima della partita con l'udinese.
quest'anno ci siamo portati avanti, visto che gia' a ottobre si e'cominciato a parlare dei contratti di questo e quello.

ma perche' ogni volta va a finire cosi'? quando si parla di "crescita", si dovrebbe parlarne a 360 gradi, ed anche certe dichiarazioni dovrebbero cominciare ad essere controllate.

adesso guardiamo avanti, sono un po meno fiducioso rispetto a domenica scorsa.
E'una cosa strana, perche' di solito guardo sempre con ottimismo al cammino che ci si presenta davanti.
pensavo che quella sfilza di pareggi fossero il preludio ad una rinascita, e invece sono stati segnali di quello che poteva succedere a verona.

ora vorrei soltanto che si tornasse a lottare, e vorrei vedere di nuovo una squadra concentrata sul proprio obiettivo.
poi come andra', andra'.

NNNNNNNNNNNN
L O T T A.
S U D A.
V I N C I.
NNNNNNNNNNNN



Anonimo ha detto...

come sempre (almeno finora) non posso che quotare le vostre parole, e mi riferisco a tutti e 3, antonio, gianluca e matteo.
e'davvero frustante vedere come siano quasi sempre gli ultras a ragionare in modo concreto e lontano da ogni entusiasmo o abbattimento legato al risultato.

e'iniziata un'altra settimana di merda, l'ennesima.
partite come quella di verona, non le merita nessuno.
e'vero, qualcosa si e'rotto, lo vedrebbe pure un cieco.
ma ha ragione matteo quando si chiede il perche' di alcune voci che ogni anno vengono fuori puntualmente in questo periodo.
tre anni fa prima della partita col milan, due anni fa prima della partita con l'udinese.
quest'anno ci siamo portati avanti, visto che gia' a ottobre si e'cominciato a parlare dei contratti di questo e quello.

ma perche' ogni volta va a finire cosi'? quando si parla di "crescita", si dovrebbe parlarne a 360 gradi, ed anche certe dichiarazioni dovrebbero cominciare ad essere controllate.

adesso guardiamo avanti, sono un po meno fiducioso rispetto a domenica scorsa.
E'una cosa strana, perche' di solito guardo sempre con ottimismo al cammino che ci si presenta davanti.
pensavo che quella sfilza di pareggi fossero il preludio ad una rinascita, e invece sono stati segnali di quello che poteva succedere a verona.

ora vorrei soltanto che si tornasse a lottare, e vorrei vedere di nuovo una squadra concentrata sul proprio obiettivo.
poi come andra', andra'.

NNNNNNNNNNNN
L O T T A.
S U D A.
V I N C I.
NNNNNNNNNNNN

alessandro

Anonimo ha detto...

Io scendero' per vedere Napoli Atalanta, una di quelle partite con pochissimi spettatori, di quelle partite che non si fa la fila al botteghino...dove i biglietti se ne trovano a sfare e costano solo 10 euro.Non e' un vanto , non faccio nulla di trascendentale, ma un esigenza. Ho bisogno in questo momento di stare vicino alla passione piu' grande della mia vita. Non scendo perche' c'e' il napoli stadium ad aspettarmi con tutti i servizi e le ragazze pon pon..scendo perche' c'e' quel richiamo che mi assale soprattuto quando le cose vanno male e mi si mette in testa come un tarlo e mi fa fare 1200 km in un giorno, per 90 minuti..


Ho saputo di uno striscione dei gobbi "AAA ULTRAS NAPOLI CERCASI" Per carita' LORO non sono nessuno e quando le provocazioni vengono dal nulla..e' sbagliato anche mettersi a paragone.

Mi chiedo il perche' pero' della nostra situazione in curva.
E non parlo della tessera, della repressione, che sappiamo tutti cosa sta portanto al mondo ultras in generale (la nostra curva e' una delle poche che non ha chinato la testa.).
Ma ricordo una curva diversa fino a 6-7 anni fa..come coinvolgimento canoro, propensione allo scontro, piu' attiva piu' combattente.

Non capisco cosa stia succedendo. Ricambio generazionale che non va...?
Io in curva vedo sempre meno ultras e piu' ragazzetti..

Ricordando gli anni 90...
VIETATO MOLLARE.

Francesco (firenze)

Anonimo ha detto...

Dopo un'anno di cori beceri e razzisti nei nostri confronti da parte degli juventini adesso dobbiamo sopportare anche lo striscione di quattro tesserati di merda nei confronti dei nostri ultras : " a.a.a. Ultras Napoli cercasi"!
Dopo un anno di offese e trattamenti vigliacchi ai danni della gente normale durante la partita di andata speravo almeno nella soddisfazione di sentire che gli juventini erano tornati indietro piuttosto malconci...
Invece dobbiamo sentirgli dire che durante il loro corteo neanche l'ombra di un napoletano.

Matteo (napoletano a Cosenza) ha detto...

Nella mia vita di tifoso ne ho vissute tante, e non sempre felici.
Voglio riportare alcune sensazione della stagione 1980/81, quella in cui sfiorammo lo scudetto salvo suicidarci in casa col Perugia retrocesso.
Nelle ultime 5 partite ne avevamo tre in casa tra cui lo scontro diretto con la Juve: prendemmo solo un pari in rimonta con la Fiorentina.
Delle due trasferte, vittoria nel recupero a Como (gol di Palo, attaccante della primavera che dopo quella prodezza sparì) e sconfitta finale a Udine col Napoli ormai terzo ed in Uefa.
Vinse la Juve davanti alla Roma, era la stagione del gol di Turone.
Ebbene, il Napoli fu applaudito a scena aperta: nessuno aveva dichiarato di puntare allo scudetto, la squadra dava spettacolo e lottava su ogni pallone, purtroppo la sfortuna volle che una sfortunata deviazione al 1' di Ferrario su tiro del perugino De Rosa (poi al Napoli nel 1983) fosse seguita da 89' di assalto azzurro con la palla che non voleva entrare.
Insomma, la cocente delusione per uno scudetto perso in casa contro l'ultima già retrocessa a causa di un'autorete (anche con la Juve perdemmo 0-1 con autorete di Guidetti) fu surclassata dalla gratitudine verso quei giocatori capaci di sfiorare un'impresa apparentemente impossibile e di portare il Napoli in alto dopo anni di mediocrità

Anonimo ha detto...

io su questa cosa che i gobbi sono venuti a napoli a fare la passeggiata, non riesco a crederci, succedeva 10 anni fa ne ritornavano la meta' a torino..sti figli di troia!

Anonimo ha detto...

PREFERISCO UN SAN PAOLO NORMALE CON 30MILA INNAMORATI A QUESTI COLORI CHE UNO STADIO PIENO DI OCCASIONALI !!!!!!!! UN ALTRA COSA, LEGGO COMMENTI CHE TIRANO IN BALLO ANCORA I RUBENTINI ! LA NAPOLI ULTRAS NON HA NIENTE DA DIMOSTRARE A 4 PIDOCCHI TESSERATI RUBENTINI CHE SONO ARRIVATI A NAPOLI A PARTITA INIZIATA E SONO ANDATI VIA ALLE 2 DI NOTTE SUPERSCORTATI !!!!!!

Anonimo ha detto...

Cazzo ma sfondargli il cordone e fargli capire che cazzo vuol dire NAPOLI no???

Anonimo ha detto...

I GOBBI SONO VENUTI A FARE UNA PASSEGGIATA A NAPOLI ?????????? AHHHHHHHHHHH QUESTA è BELLA !!!! HANNO AVUTO LO STESSO TRATTAMENTO RICEVUTO DALLE TIFOSERIE TESSERATE VENUTE A NAPOLI A BRACCETTO CON GLI SBIRRI , INDIFFERENZA TOTALE !!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

VALLO A RACCONTARE ALLE PISCIAZZE TESSERATE!
PER TE GIUSTAMENTE INDIFFERENZA PER LORO SOLAMENTE CHIACCHIERONE!
VISTO LO STRISCIONE NELLA GARA CON IL CATANIA:

VOI CE LE CANTATE E NOI VE LE SUONIAMO!

Anonimo ha detto...

TESSERATI O MENO DOVEVANO TORNARE INDIETRO BUCATI E DIMENO!

Anonimo ha detto...

SCUSATE MA I GOBBI ( QUEI 4 PIDOCCHI TESSERATI VENUTI PRECISAMENTE DA MILANO E TORINO ) DOVE LI HANNO TENUTI NASCOSTI PRIMA DELLA PARTITA NELLE FOGNE ???

Anonimo ha detto...

ti voglio solo ricordare che i tifosi juventini domenica hanno esposto questo striscione......a.a.a.ultras napoli cercasi... rimarcalo due settimane fa abbiamo fatto una figura di merda.e come ultras ormai non contiamo piu' un cazzo.non siamo ne carne ne pesce.questa e' la triste realta'oggi nelle curve del san paolo ci sono solo delinquenti comuni che fanno loro interessi, e pochissimi veri e vecchi ultras......siamo veramente falliti

Anonimo ha detto...

...PARLATE BENE DELLA NAPOLI ULTRAS... E TU LUCIGNANO TU FAI PARLARE UN PO TUTTI SU QUESTO BLOG...MA LA VERITA' LA SO SOLAMENTE TU NON NE CAPISCI PIU' DI QUWESTI CHE VISITANO E COMMENTANO INCESSANTEMENTE ...NO ART 9 ...NOI GENTE DI MARE #31# GOBBO BASTARDO PECCATO..ANCHE DOMANI TE LA 6 CAVATA !!

Anonimo ha detto...

NON SI PARLA NE BENE NE MALE ANCHE PERCHÉ PERSONALMENTE NON POSSO ESPRIMERMI VISTO CHE NON CONOSCO CIRCOSTANZE E SITUAZIONI INTERNE DEGLI ULTRAS!
POSSO SOLO DIRE CHE IO VORREI IL SAN PAOLO PIENO SOLO NELLE CURVE E I DISTINTI E TRIBUNE CHIUSE AL PUBBLICO!
MA POSSO GARANTIRTI SOPRATTUTTO CHE CHI ABITA AL NORD ERA STANCO DI SENTIRE FRASI, DISCORSI E CORI RAZZISTI NEI NOSTI CONFRONTI DA PARTE DI QUESTI QUATTRO CONIGLI TESSERATI FIERI E CONVINTI DI ESSERE VERI ULTRAS!
LA GENTE CHE ABITA AL NORD ASPETTAVA IMPAZIENTE LA PARTITA DEL SAN PAOLO CONVINTA CHE I NOSTRI GUERRIERI ULTRAS LI AVREBBERO FATTI TORNARE TUTTI QUANTI CON LE ORECCHIE BASSE BASSE E CON LA LINGUA PER TERRA STANCHI DI CORRERE PAUROSI!
INVECE DOBBIAMO VEDERLI PIU CONVINTI DI PRIMA E SENTIRGLI DIRE CHE GLI ULTRAS NAPOLETANI SI SONO NASCOSTI DOVE MEGLIO POTEVANO!

JUVENTINO GOBBO BASTARDO!

Anonimo ha detto...

MA CHE CAZZO DITE SU QUESTO CAZZO DI BLOG ????? MA SIETE USCITI TUTTI PAZZI ???? MA STATE SCHERZANDO O PARLATE SERIAMENTE ???? MA FATEMI CAPIRE UNA COSA CHE HANNO FATTO STI CONIGLI TESSERATI JUVENTINI , SONO RIMASTI NASCOSTI NON SO DOVE A BRACCETTO CON GLI SBIRRI , SONO ENTRATI A PARTITA AMPIAMENTE INIZIATA , SONO USCITI ALLE DUE DI NOTTE E VOI STATE QUI A CRITICARE GLI ULTRAS PARTENOPEI !!!! SECONDO ME LA MAGGIOR PARTE DI VOI CHE SCRIVE QUI NON HA MAI FREQUENTATO LE CURVE PARTENOPEE !!!! ANTONIO DAI VOCE A TROPPI BAMBOCCI SU QUESTO BLOG !!!! GOBBO TI è ANDATA BENE ANCHE DOMANI MALEDETTA TESSERA !!!

Anonimo ha detto...

Devono pagare quello striscione

Anonimo ha detto...

Ciao Antonio volevo sapere se eri a conoscenza della scomparsa di Maurizio Cardelli storico ultras della roma appartenente ai FEDAYN grande personaggio del tifo giallorosso che è scomparso 5 giorni fa...ricordo di averlo visto nell'ultima manifestazione ultras a Roma in prima linea!!LA MORTE NON HA COLORI CIAO MAURIZIO ULTRAS ROMANO!!!Marco (Modena)

Matteo (napoletano a Cosenza) ha detto...

Nemmeno sapevo di questo striscione esposto dagli immigrati meridionali a Torino. Secondo me gli state dando troppa importanza, se cercavano gli ultras napoletani non potevano pretendere di trovarli lungo via Terracina a partita in corso... Sono sempre quelli del baretto di Parma e degli assalti a famiglie e handicappati, quelli che quando stavano nella nord dell'Olimpico provocavano gli ospiti salvo poi darsela a gambe (chiedere ai napoletani presenti in coppa Italia o ai baresi)...

Anonimo ha detto...

Ragazzi siamo seri..

A Napoli stiamo assistendo ad un declino ultras come era preventivabile dopo le ultime normative.

Se i gobbi vengono a Napoli dopo quello che hanno combinato negli ultimi anni (linciaggi a semplici tifosi ogni qual volta il napoli giocava a torino)e le uniche botte che prendono sono quelle degli sbirri.. QUALCOSA E' CAMBIATO.

Ho una foto primi anni 90 dove la curva b sembrava la curva della juve, con piu' di 50 sciarpe attaccate alla balaustra.

Non posso negare di esserci rimasto male , sia per il tifo che c'e' stato...sia per come i nostri ultras si sono comportati.

Di sicuro qui nessuno ha timore di 4 tesserati di merda...ma che questi 4 coglioni vengono a napoli a fare la passeggiata..a me sta cosa fa pensare.

Ripeto..scontrarsi a Napoli con gli ospiti e' diffcilisimo, e' veramente difficile per i motivi che tutti sappiamo, a volte gli ospiti fuori neache li vedi perche' fanno si e no 10 mt a piedi e poi via dentro il settore..

Tirargli poi 50 bombe carta addosso secondo me non ha alcun senso.

Francesco (firenze)

Anonimo ha detto...

.....e neanche lo avete fatto!caspita impegnatevi un poco di piu' su altrimenti perdiamo anche il secondo posto!

Anonimo ha detto...

LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE CHE SCRIVONO SU QUESTO BLOG NON HANNO MAI MESSO PIEDE NEL SAN PAOLO E NON SANNO UN CAZZO DELLA REALTA ULTRAS PARTENOPEA !!!

Anonimo ha detto...

#31# CURVA A NESSUNA RESA

Anonimo ha detto...

TUTINO UNO DI NOI !!!!!! JUVE MERDA !!!

Anonimo ha detto...

INVECE DI STARE QUI A SCRIVERE COMMENTI DA ULTRAS ( QUALI NON SIETE ) DOMENICA VENITE ALLO STADIO PAGLIACCI !!!! NON ROMPETE IL CAZZO SOLO QUANDO VIENE LA RUBENTUS IL MILAN L INTER !!!!!!!

Anonimo ha detto...

il fatto che gli juventini si vantino di aver fatto 50 metri a piedi con la scorta fa capire quanto siano squallidi.

per chi si lamenta che gli ultras napoletani non c'erano VOI dove eravate? perchè non eravate fuori il settore ad aspettare i cattivoni che vi fanno i cori sul vesuvio?

salvatore

Gian Luca ha detto...

Credo che gli ultimi post siano un po ingenerosi ma giusti...che nessuno si permetta di commentare o giudicare azioni avvenuto o non che non riguardino la persona che scrive...è facile dire che bisognava dare una lezione a quelli li se nn si partecipa all'azione...è facile dire "armiamoci e partire"
Io personalmente nn mi permetto di giudicare l'operato dei gruppi, nn conosco a fondo la realta' odierna e quindi nn mi permetto minimamente di commentare. e mi sa che abbiamo gia' perso troppo tempo e parole x commentare quello che hanno fatto 50 persone scortate dalla polizia.
AVANTI ULTRAS è il mio unico credo!!

Anonimo ha detto...

OTTIMI COMMENTI DA PARTE DI GIANLUCA E SALVATORE !!!! DOMENICA TUTTI ALLO STADIO Cè DA DIFENDERE IL SECONDO POSTO L UNICA COSA CHE CONSENTE AI NON TESSERATI E AGLI ULTRAS DI SEGUIRE ANCORA LA SQUADRA IN TRASFERTA !!!!!!

Pasquale (ex ultrasnapolioldstyle) ha detto...

Potete dire quello che volete, ma la realtà è che il tifo a Napoli negli ultimi anni è scaduto, e di parecchio pure. Non voglio parlare di scontri, perchè non conosco bene le situazioni all'interno dei gruppi, però se più di una volta gliele "prometti" e poi non accade nulla, beh, poi gli dai pure agio di esporre uno striscione come quello di domenica scorsa con il Catania. Ma non era di questo che volevo parlare, piuttosto volevo pronunciarmi sul "tifo", e dopo Napoli-Juve mi viene da dire soltanto una cosa: Quanto cazzo ce ne siamo scesi! Purtroppo a causa di orari strani e partite in qualsiasi giorno della settimana, non posso sempre essere presente al San Paolo, e non nego che a volte faccio pure difficoltà a trovare i soldi necessari, visto che comunque stiamo attraversando un periodo di merda, e con i soldi di Napoli-Juve mi vedo 3 partite "normali", che poi per me normali non sono visto che hanno tutte la stessa importanza. Però per questo Napoli-Juve ho voluto esserci a tutti i costi, ma me ne sono pentito amaramente e se potessi tornare indietro non ci andrei, o al massimo andrei in Curva B anzichè la Curva A. Nell'arco di una stagione vado al San Paolo non meno di 15 volte, quasi sempre in Curva A, ma ogni tanto una scappatella in Curva B me la faccio volentieri dato che anche là ho degli amici e la mentalità giusta di certo non manca, quindi mi diverto lo stesso. Anzi, probabilmente con la Juve mi sarei divertito di più. Penso di poter affermare con tranquillità che è stata la prestazione, a livello di tifo, più scadente alla quale abbia mai assistito. Un qualcosa di allucinante e non penso che ci rimetterò più piede in quella Curva in un "big-match" fino a quando le cose non cambieranno. Contro il Pescara si è tifato meglio e di più, anche quando abbiamo perso in 3 giorni due volte col il Bologna si è tifato meglio e di più. Con la Juve ci sono stati periodi di silenzio assoluto alternati ai vari "Dovete vincere", "noi ci crediamo", "Fuori le palle". Ma stiamo scherzando?! I cori per la squadra dove sono finiti?! Basta subire un goal dalla Juve per spazientirci e intonare un "Fuori le palle"? E' stata una cosa che mi ha lasciato di stucco, non me l'aspettavo, pensavo ce li saremmo mangiati, e invece più di una volta hanno alzato la voce e si sono sentiti cori dal settore ospiti. Negli ultimi anni, il livello tecnico della squadra è salito, e quello del tifo è sceso. E di parecchio pure. Mi auguro che chi di dovere se ne sia reso conto e faccia di tutto affinchè le cose cambino. Cominciassero col non affidarsi a dei mocciosetti che chissà chi si credono d'essere...

Complimenti per il Blog, è da un pò che non lo leggevo e ha sempre mantenuto un livello alto, anche se mi è dispiaciuto molto quando son venuto a sapere che il progetto del libro è stato accantonato. Saluti a tutti e sempre Forza Napoli!

Anonimo ha detto...

Oggetto:incontro di calcio Napoli Juventus del 1.3.13 - Prowedimenti DASPO

Si segnala che, in relazione all'incontro di calcio Napoli-Juventus disputatosi in data 1.3.13 presso 1o Stadio S.Paolo, sono stati emessi da questa Divisione Anticrimine n. 51 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive nei confronti di altrettanti supporter juventini, per la durata di tre anni.

I predetti, giunti a Napoli a bordo di,autobus, provenienti in prevalenza dalla provincia di Milano, a seguito del lancio di un oggetto contro un finestrino laterale in via Terracina, sono scesi dal pulmann e, dopo essersi organizzati in gruppo compatto, travisandosi con sciarpe, cappelli, passamontagna e cappucci di felpa, unendosi ad altri 200 supporters, hanno percorso a piedi il tratto di strada che li separava dallo stadio, danneggiando tutti i veicoli parcheggiati lungo la via.

Utilizzando aste di bandiera di colore verde, hanno sfondato i finestrini delle vetture, divelto i tergicristalli e gli specchietti retrovisori, lanciato razzi petardi e fumogeni anche verso le abitazioni - un'autovettura in sosta colpita da una torcia è stata parzialmente distrutta dalle fìamme - evidenziando il chiaro intento di arrecare più danni possibili ai beni mobili e immobili che trovavano sul loro percorso.

Non paghi delle loro azioni, giunti al varco 33 dello stadio riservato agli ospiti, hanno tentato di accedere liberamente nell'impianto, al fine di sottrarsi ai controlli di polizia, non riuscendovi per I'azione di respingimento delle FF.OO, durante la quale un Ispettore ha riportato una ferita al capo, poiché colpito da un oggetto contundente".

AI termine dell'incontro, i tifosi a bordo del citato autobus sono stati tutti identificati dal personale della DIGos, con I'ausilio del Gabinetto Interregionale di polizia scientifica, che li ha denunciati per il reato di devastazione previsto dalr, art.419 der c.p. . NeIla circostanza, sono state altresì sequestrate 9 aste di bandiera di 120 cm di cui 7 di colore verde, una torcia luminosa e uno zaino con 26 petardi e 2 torce. Il proprietario dello zaino è stato tratto in arresto per possesso di artifizi pirotecnici e già condannato dal Tribunale di Napoli ad otto mesi di reclusione e alla pena accessoria del Daspo per due anni con obbligo di firma.

Pertanto' nei confronti dei tifosi identificati e ritenuti responsabili dei gravi atti violenti e vandarici, sono stati emessi n. 51 prowedimenti amministrativi del Divieto di accesso alle manifestazioni sportive della durata di anni tre, in corso di notifica sei dei quali con obbligo di firma in quanto i destinatari hanno gravi precedenti penali quari furto, rapina, detenzione di stupefacenti' resistenza a p.u., rissa, tentato omicidio o risultano già essere stati colpiti. in passato, da prowedimenti di Daspo.

Napoli 15.3.201

10 anni fa non sarebbe successo.

Anonimo ha detto...

10 ANNI FA NON SAREBBE SUCCESSO PERCHè GIOCAVAMO IN B E IN C !!!!!!! MA SMETTETELA AVETE ROTTO IL CAZZO CON QUESTA STORIA !!!!! CHE DIRE ONORE AGLI ULTRAS TESSERATI DELLA RUBENTUS CHE A PARTITA AMPIAMENTE INIZIATA E SCORTATI DALLA POLIZIA HANNO ROTTO FINESTRINI DELLE AUTO IN VIA TERRACINA !!!!!

Anonimo ha detto...

"Negli ultimi anni, il livello tecnico della squadra è salito, e quello del tifo è sceso. E di parecchio pure"
"periodi di silenzio assoluto"
"I cori per la squadra dove sono finiti?"

E' VERISSIMO. LO DICIAMO DA TANTO E MI FA PIACERE CHE LO DICA QUALCUNO VICINO AGLI ULTRAS.
SPERIAMO CHE LE COSE CAMBINO..

Degli scontri tra Ultras e cose varie non mi importa un granché (anzi sono contento che una volta tanto siano stati presi provvedimenti contro altri e non contro di noi).
Mi importa però di rivedere gente che perde la voce per AMORE!

e poi, cazzo, in curva si sta IN PIEDI!! Almeno questo!!

G.

Anonimo ha detto...

Bisogna riorganizzarsi affinche certe libertà a Napoli non se le prenda nessuno,qualcuno ha ragione quando dice che qualche anno fa non sarebbe successo.
Dico anche che effettivamente,sopratutto in curva A si notano tante facce giovani alle quali probabilmente non è stata trasmessa la giusta mentalità (e non parlo solo di scontri).
Durante la gara con le merde bianconere le curve non erano quelle di sempre
Riprendiamoci la storia...nessuno è come noi ma bisogna dimostrarlo...coi fatti

Avanti Napoli Avanti Ultras

Luca

Anonimo ha detto...

oZzy moved away ever before, I miss his cock, and i am always
hungry for sex.
FUCK MY PUSSY!

Also visit my site ... hcg injections
My web site :: hcg injections

Anonimo ha detto...

INVECE DI FARE PROCLAMI SU INTERNET DOMENICA VENITE ALLO STADIO !!!!!!

Anonimo ha detto...

è NORMALE CHE CONTRO LA JUVE IL TIFO IN CURVA è SEMPRE UNO SCHIFO, SONO PRESENTI IN CURVA BAMBOCCI CHE ALLO STADIO VENGONO UNA VOLTA ALL ANNO E NON CONOSCONO NEMMENO LE CANZONI E I CORI CHE INTONANO GLI ULTRAS !!! AVANTI NAPOLI AVANTI ULTRAS TESSERATO PEZZO DI MERDA !!!!!! DOMENICA ALLO STADIO SOLO I VERI INNAMORATI DI QUESTI COLORI !!!!!

Anonimo ha detto...

l'attesa e'gia alta, quante volte abbiamo passato momenti difficilie...ma sono proprio questi momenti dove e' piu bello starti al fianco.

campo pesante, pochi intimi e proprio come un tempo ci si vede alle tre.
l'ideale per ripartire, napoli.

ps: agli scemi voglio dire solo una cosa, noi non siamo come voi.
non giudicheremo violenta e aggressiva la vostra citta' soltanto perche' 50 pericolosissimi criminali di guerra (peraltro ampiamente annunciati dalle questure grazie alle loro fichissime tessere) hanno picchiato selvaggiamente 2 fiat uno e una clio.



NNNNNNNNNNN
TIFO DA BAR
NNNNNNNNNNN

NAPLES ha detto...

RAGAZZI MA QUALI POCHI INTIMI !!!!!! 20MILA BIGLIETTI VENDUTI 10MILA ABBONATI SI PREVEDONO CIRCA 40MILA SPETTATORI , QUELLI GIUSTI QUELLI CHE VENGONO TUTTO L ANNO E AMANO VERAMENTE QUESTI COLORI !!!!! ONORE AI PAGLIACCI CONIGLI TESSERATI RUBENTINI PER AVER ROTTO I FINESTRINI DELLA AUTO IN VIA TERRACINA NESSUNO è COME LORO !!!!!!!!

Gian Luca ha detto...

...e cmq FANCULO a tutti....juventini...giocatori che nn sudano la maglia...tifosi polemici e che si ricordano del Napoli solo quando va tutto bene...FANCULO ai giornalisti che sono capaci di commentare solo con il senno del poi....FANCULO a chi fischia per un passaggio sbagliato...FANCULO a chi non canta....
FANCULO A TUTTI

IO AMO SOLO LA MAGLIA CON I SUOI COLORI...E LA CITTA'

AVANTI ULTRAS

scusate lo sfogo.

Anonimo ha detto...

W LA NAPOLI ULTRAS !!!!!

Anonimo ha detto...

RISPETTO DA CAVA DEI TIRRENI......AVANTI ULTRAS...